Stai trattando bene la tua pelle?

Stai trattando bene la tua pelle? Fatti questa domanda ogni mattina, ogni volta che ti alzi dal letto. E molto probabilmente scoprirai il perché della presenza di quelle piccole imperfezioni che tormentano il tuo viso. E se non dovessi arrivarci da sola, te lo spieghiamo noi: le routine di bellezza, alle volte, possono avere anche dei risvolti negativi. La cute, infatti, non è uguale per tutte le donne. C’è la pelle grassa, poi quella secca e naturalmente la pelle mista. E ogni tipologia di cute ha le sue regole, i suoi prodotti e i suoi validi consigli! La risposta alla domanda posta all’inizio, dunque, passa per forza di cose da un altro interrogativo: stai trattando bene la tua tipologia di pelle? Se vuoi ottenere delle risposte, non ti resta altro da fare che proseguire con la lettura di questa nostra interessante guida!

Pelle grassa, secca e mista: come si curano?

Il sebo può fare la differenza, e quando la produzione di sebo non è adeguata, la tua pelle tende a disidratarsi e dunque a seccarsi. Il primo passo è allora quello determinare quali prodotti dovrai usare per curare i diversi tipi di pelle che ci sono. Questo ci pone il primo interrogativo: come curare la pelle secca? Per evitare che possa infiammarsi, arrossarsi e screpolarsi, dovrai idratarla costantemente. Ma usando solo prodotti naturali e affidabili, come ad esempio l’olio di cocco vergine o l’acqua micellare. Ed eccoci alla seconda tipologia di cute: la pelle grassa, forse una delle casistiche peggiori! Qui l’eccesso di sebo la rende unta, ricca di secrezioni e di brutte imperfezioni. Ma puoi curarla, usando prodotti biologici come il sapone allo zolfo: perfetto per ridurre le infiammazioni! Infine, la pelle mista: qui valgono bene o male le stesse regole viste per la pelle grassa!

Maschere fai da te: alcuni esempi virtuosi

Le maschere di bellezza fatte in casa? Un’opportunità fantastica per curare la salute del tuo viso, e per contenere i problemi relativi alla pelle mista, grassa o secca! Quali sono le maschere fai da te più utili per ogni tipologia di pelle? Per la cute grassa, ti consigliamo assolutamente la maschera di bellezza alla papaya: è una soluzione perfetta per trattare le superfici cutanee falcidiate dall’acne e dall’eccesso di sebo. Ancora meglio se mixerai la papaya con il miele! Per le donne con la pelle delicata, invece, ecco la maschera facciale alle bucce d’arancia: un toccasana per via dell’abbondanza di vitamina C, ovvero il rimedio numero uno per la debolezza cutanea! E per le pelli miste? La maschera fai da te a base di olio di albero del tè (tea tree oil) è un rimedio grandioso. Il merito va alle grandi proprietà del tea tree oil: non solo idrata la cute, ma aiuta anche a combattere le infiammazioni.

Good Riddance.

F.

NON DIMENTICARE DI SEGUIRMI SUI SOCIAL:
INSTAGRAM: @FEDERICADAMASCO TWITTER: @FEDERICADAMASC
FACEBOOK: SHOES BAGS & CAKES  GLAMOUR BEAUTY REPORTER: SHOESBAGSANDCAKES
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...